Fioriture sul legno

Che mi piaccia disegnare, penso sia lampante dalle pagine di questo blog, che ho già disseminato di miei schizzi e scarabocchi. Uno dei miei primi usi in pubblico del disegno è stata la decorazione di mobili in legno: ho usato colori specifici o semplici tempere, avendo cura di passare un’ultima mano di vernice protettiva sulla superficie a fine lavoro.

Spesso mi sono stati chiesti fiori realistici, pur se abbinati in bouquet che non tenevano in considerazione le stagioni ma solo gli accordi cromatici o di forme. D’altronde, anche Giacomo Leopardi accosta rose e viole, che fioriscono in mesi diversi, nella sua poesia Il Sabato del Villaggio: perché non seguire questa licenza artistica? 😉

Ecco dunque due esempi dei miei lavori: il primo è il disegno preparatorio per un mobile a cassettoni, un ramo di edera con violette e fiordalisi che corre su tutta la superficie frontale (il decoro non viene ripetuto cassetto per cassetto, si sviluppa sulla diagonale da un angolo all’altro).

NS_edera_viole

Il secondo è un fiore di fantasia, senza alcun riferimento a piante reali, dipinto per la porticina di una cassetta della posta.

NS_fiore_porpora_1

Se vi interessa, posso creare un mazzolino anche per voi! Scrivetemi a info.nelsenso@gmail.com

 

Annunci