Torta delle rose

La torta delle rose è un dolce molto scenografico, ma inaspettatamente semplice da realizzare: la difficoltà maggiore è calcolare i tempi di lievitazione, ma con un po’ di organizzazione si ottengono effetti spettacolari!

La ricetta purtroppo è segreta: non solo perché mi è stata concessa con la promessa di non divulgarla, ma soprattutto perché ogni volta cambio le dosi 🙂 Essendo un dolce lievitato, occorre bilanciare la quantità degli ingredienti in base alle condizioni meteo (umidità e temperatura non perdonano, se sottovalutate). Per la crema al burro, che va ad addolcire un impasto di base poco zuccherato, tutto dipende da quanto volete innalzare il vostro carico di calorie!

A volte mi piace aggiungere delle scaglie di cioccolato, e a volte anziché assemblare una torta unica, lascio le rose separate, cuocendole negli stampi da muffin. Diventa molto pratica da servire, anche se c’è il rischio di trovarsi con porzioni giganti, se si arrotolano strisce di pasta troppo grandi.

La torta delle rose è perfetta per la colazione, avendo una consistenza simile alla brioche e portando una discreta botta energetica 😀

NS_torta_rose

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.